I benefici dello sport negli anziani - Cali onlus

Cerca nel sito web

Registrati

Nello scorso articolo su "10 consigli e attività per far sentire meglio gli anziani" abbiamo parlato appunto di quali attività possono essere svolte da persone nella terza età con ottimi benefici sulla mente. Ci ricolleghiamo al nostro articolo perchè si parla spesso della vita dei nostri cari anziani focalizzandoci troppo sui loro problemi, oggi invece vogliamo cambiare completamente prospettiva mostrando invece quali attività fisiche favoriscono il loro benessere.

La volontà di scrivere questo articolo deriva in gran parte proprio dall’esperienza che i nostri operatori hanno giornalmente proprio stando a contatto con gli anziani.

 

Molti di loro hanno notato un miglioramento psico-fisico quando, con le giuste modalità e prendendo le doverose accortezze, i “pazienti“ hanno iniziato a essere più attivi ma soprattutto a essere più stimolati mentalmente e fisicamente. Andiamo allora a vedere quali attività sono consigliate per “mantenersi giovani”.

Attività fisiche per anziani: vediamo i benefici

Parlare di attività fisiche per anziani sembra un pò azzardato, eppure esistono diverse ricerche scientifiche che dimostrano quanto bene può fare lo sport nella terza età.

L’importanza della relazione fra anziani e salute si inserisce addirittura in un programma europeo proprio dedicato al miglioramento delle condizioni di vita della popolazione chiamato “Strategy and action plan for healthy ageing in Europe, 2012-2020”. Questo studio afferma tre cose fondamentali:

  • che l’invecchiamento, fase naturale della nostra vita, può avvenire in maniera intelligente;
  • che possiamo mitigare gli aspetti “negativi” della terza età;
  • che si possono mantenere e migliorare le proprie condizioni di salute;

Le condizioni necessarie sono due che valgono per qualsiasi età:

  • seguire uno stile di vita sano con particolare attenzione all’alimentazione;
  • praticare regolarmente sport e attività fisica.


Una relazione completa può essere letta a questo link del Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica. Piccola nota: ci fa estremamente piacere vedere che tra le tante proposte dell’Unione Europea ci siano la promozione di servizi fondamentali per la terza età, come l’assistenza domiciliare o strategie per migliorare il rapporto tra personale medico e assistenziale in campo geriatrico. Ma passiamo a vedere i benefici fondamentali dello sport negli anziani:

1) miglioramento pressione sanguigna: lo sport e l’attività fisica stimolano e regolarizzano la pressione sanguigna con tutti i benefici derivanti;

2) miglioramento respirazione: praticare regolarmente sport apporta benefici a livello di respirazione e quindi di ossigenazione in tutto il nostro corpo;

3) rafforzamento del sistema muscolo-scheletrico: le attività fisiche rendono più forte e più stabile tutto il sistema muscolo-scheletrico degli anziani. Questo favorirà una riduzione degli sforzi che devono sostenere gli anziani per le azione quotidiane e l’evitare la possibilità di fratture in caso di cadute;

4) rallentamento dell’osteoporosi e dell’insorgere di artrosi: il rafforzamento di tutto l’apparato muscolo scheletrico ha evidenti conseguenze positive anche sull’insorgenza di malattie ossee, purtroppo frequenti proprio nella terza età;

5) mantenimento o miglioramento della salute del cuore: lo sport aiuta il funzionamento del nostro cuore ad ogni età, ma quando si è anziani aiuta a mantenere più attive le funzioni basilari;

6) miglioramento generale di tutto l’organismo: la cosa, a nostro avviso sorprendente, è che praticare sport ha effetti positivi su tutto il nostro organismo.

sport fa bene anche agli anziani

Come vedete, lo sport può essere inteso proprio come una medicina per allontanare gli inevitabili sintomi e problemi dell’invecchiamento.

I benefici dello sport negli anziani: fare sport fa bene alla mente!

Uno degli aspetti che il nostro staff ha notato in chi fa sport in età avanzata è che c’è un beneficio inaspettato: chi fa sport si sente meglio e tendenzialmente ha una mente più attiva.

E’ un aspetto da non sottovalutare, anzi è importantissimo perché tocca da vicino la qualità della vita della persona.

Fare sport fornisce all’anziano uno stimolo quasi quotidiano, gli fornisce obiettivi raggiungibili e misurabili, può essere l’occasione per spezzare la routine, diventa occasione di svago, favorisce l’interazione e la conoscenza con altre persone. Potremmo continuare ma sostanzialmente lo sport può essere occasione per evitare l’isolamento dei nostri cari, aspetto molto importante perché influisce poi sul suo benessere anche psichico.

Quindi ancora di più vale il famoso detto “Mens sana in corpore sano”.

Quali sport possono praticare gli anziani?

La questione è importante perché purtroppo alcuni anziani potrebbero sottovalutare la loro condizione fisica sottoponendo il loro fisico a uno sforzo o a uno stress che non possono facilmente sopportare.

L’invito è sempre quello di sottoporre l’anziano a una visita di un medico competente che possa accertare lo stato fisico generale e l’eventuale presenza di complicazioni.

Preso atto dello stato di salute, gli anziani possono praticare quegli sport che ovviamente non rappresentano un pericolo per il proprio fisico.

Yoga, Pilates, alcune tipologie di ginnastica sono ottime attività da praticare sia all’aria aperta che in ambienti chiusi: favoriscono l’estensione muscolare, migliorano la respirazione, rafforzano la muscolatura, sono sport che si possono praticare in gruppo e quindi diventano occasione di socializzazione.

La semplice “camminata” o corsetta leggera sono ottimi metodi per mantenersi in forma e sfruttare i benefici di stare all’aria aperta.

Immancabili le bocce, vero e proprio momento di svago e socialità che stimola anche il corpo.

Tra gli sport più “impegnativi” troviamo il nuoto, il tennis, la bicicletta, ma sempre stando attenti a non sottoporre il nostro corpo a sforzi troppo pesanti. Non dimentichiamo infine il ballo, altro toccasana pe gli anziani che unisce il piacere della musica all’utilità dello sport.

L’invito di Calì Onlus: in mancanza di tempo affidatevi a noi

Calì Onlus Cooperativa Sociale è ben consapevole del fatto che la vita quotidiana sottrae molto tempo che andrebbe dedicato ai nostri cari. Invitiamo a contattarci per conoscere le soluzioni che la nostra agenzia, specializzata in campo di assistenza socio-sanitaria, può offrire.

Prendi adesso Appuntamento con Noi


CALÌ è una società cooperativa di tipo A iscritta all’albo Regionale delle cooperative sociali per i servizi socio - assistenziali. In relazione all’attività di utilità sociale è anche un’impresa non lucrativa (ONLUS). Calì agisce perseguendo criteri di professionalità e managerialità, organizzando e gestendo i servizi con efficienza ed efficacia. Redige come ogni impresa, il bilancio d’esercizio e in più, il bilancio sociale. Incontriamoci per un caffè e discutiamo insieme dei servizi che possiamo offrirti.

Contattaci Adesso

Dove siamo

Calì Onlus opera nel settore socio-sanitario da oltre cinque anni, offrendo servizi per anziani ed ammalati di assistenza privata domiciliare, assistenza ospedaliera e badante convivente.